Oracle il prossimo grande giocatore ad acquistare Bitcoin

Oracle il prossimo grande giocatore ad acquistare Bitcoin

Max Keiser: Oracle il prossimo grande giocatore ad acquistare Bitcoin

  • Larry Ellison, cofondatore di Oracle, potrebbe essere il prossimo grande acquirente di bitcoin (BTC) secondo Max Keiser.
  • Il miliardario si unirebbe a una nuova classe di ricchi individui che acquistano bitcoin, tra cui Elon Musk e Mark Cuban.
  • Mentre le istituzioni si uniscono al mercato, „The Bitcoin Standard“ potrebbe diventare realtà.

Il Trust Project è un consorzio internazionale di organizzazioni di notizie che costruiscono standard di trasparenza.

L’investitore di criptovalute, Max Keiser, ha indicato Larry Ellison di Oracle come il prossimo grande ingresso nel mercato delle criptovalute.

Come si va, Oracle segue

Max Keiser è un investitore di criptovalute e fondatore di Heisenberg Capital, Keiser ha fatto l’affermazione tramite un tweet, attribuendo il commento ad una „fonte“. Ellison, il co-fondatore della società di tecnologia informatica globale Oracle, è un sostenitore della tecnologia blockchain, affermando in Bitcoin Era precedenza che ha usi in tutti i campi.

Secondo Forbes, Ellison vale oltre 89 miliardi di dollari con investimenti in più aree all’interno del settore FinTech. Il miliardario co-fondatore di Oracle detiene anche azioni di Tesla, la società di auto elettriche fondata dal sostenitore di Bitcoin Elon Musk.

Se Keiser ha ragione sulla mossa, Ellison si unirà ad una nuova classe di miliardari acquirenti di bitcoin (BTC), contando Musk e Mark Cuban tra loro.

FONTE: Il prossimo grande acquirente aziendale di #BTC è Larry Ellison, Oracle
– Max Keiser (@maxkeiser) 9 febbraio 2021

Individui, istituzioni e governo

Tuttavia, non sono solo gli individui miliardari che stanno entrando nel mercato. Alcune delle più grandi aziende del mondo stanno alimentando una rapida domanda per le criptovalute e la tecnologia distributed ledger (DLT).

Il gigante dei pagamenti PayPal ha permesso ai suoi utenti di comprare e vendere criptovalute all’inizio di quest’anno. La mossa ha visto il trading di criptovalute sulla piattaforma raggiungere 242 milioni di dollari in sole 24 ore.

Inoltre, recentemente il CEO di Visa, Al Kelly, ha segnalato il potenziale supporto della società di elaborazione dei pagamenti per le criptovalute. Poco dopo, la società ha confermato la sua partecipazione in un progetto per portare le criptovalute nel settore bancario.

Anche la Federal Reserve degli Stati Uniti ha annunciato un piano per pilotare una piattaforma di pagamenti istantanei chiamata FedNow. Il pilota include diverse aziende FinTech, tra cui Volantis Technologies, partner di Ripple.

Lo standard Bitcoin

Infatti, mentre sempre più del cosiddetto „denaro intelligente“ entra nel mercato delle criptovalute, Bitcoin sta diventando il gateway standard.

Grayscale Investments, un gestore di fondi di criptovalute, ha visto il suo fondo Bitcoin, il Grayscale Bitcoin Trust, crescere sostanzialmente verso la fine dello scorso anno. Il fondo ha ora più di 27,39 miliardi di dollari di asset in gestione.

AUM totale: $33,4 miliardi$BTC $BCH $ETH $ETC $ZEN $LTC $XLM $ZEC pic.twitter.com/OOjv6jHsUK
– Grayscale (@Grayscale) 8 febbraio 2021

Inoltre, la società di analisi aziendale MicroStrategy ha seguito l’esempio di Grayscale, acquistando recentemente altri 10 milioni di dollari di bitcoin in contanti. Le sue partecipazioni totali sono ora ben oltre 1 miliardo di dollari.

Tutto sommato, che si tratti di individui come Musk o Ellison, o aziende come Visa o PayPal, sembra esserci un nuovo standard. E questo standard è Bitcoin.